01 mag 2010

Per piccina che tu sia...

Quando cominciai a progettare gli interni della mia casa mi sono prefisso di usare al massimo ogni singolo centimetro dello spazio, cercando di non intralciare in nessun modo il naturale fluire della luce che la rende tanto peculiare.

Progettare spazi ristretti è una sfida dentro la sfida anche perché paradossalmente piú riduci lo spreco, piú hai spazio da usare.

Vi presento un mio collega in questa stessa ricerca.

Gary Chang vive in un appartamento di 24 stanze in 25 metri quadri.

Impossibile? Guardate qui.

Dovunque tu sia, vorrei farti sapere che sei il mio eroe Gary. Avrei davvero tanto da imparare da te.

Permettimi però una domanda.

Dietro quale parete è il bagno? ^_^

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Grandioso!

cesca ha detto...

ovviamente dal pc dell'ufficio nn riesco a vedere il video... quindi nn saprei se mi piacciono le stanze di 1mt x 1mt
però anche un bel loft... forse un po' passato di moda, ma sempre intrigante

ps: parlo come una rivista di architettura. mi faccio quasi paura...
cesca

Kabuki ha detto...

A mali estremi estremi rimedi. Ma mi ricorda troppo "Il ragazzo di Campagna" con pozzetto...
http://www.youtube.com/watch?v=LwI_23pJtLk

Alberto ha detto...

Okkey, adori i vecchi romanzi di SF (con le microcabine trasformabili)... ma non esagerare

Simone ha detto...

Il bagno NON C'E', probabilmente l'appartamento ha dei bagni comuni per il piano.
C'è la vasca da bagno (che probabilmente usa anche per la doccia) e, visto che richiede l'uso di sanitari pesanti e tubature, è sicuramente sul livello "inamovibile", quello che stà sul vero muro (idem per la cucina).